Il boss della  Tigersushi Joakim usa il suo SP1200 per creare una traccia in 10 minuti!

Chi è il più grande artista da esportazione di musica elettronica della Francia? I Daft Punk? I Justice? Jean-Michel Jarre?A nostro parere, Joakim merita di essere sulla lista. Negli ultimi 15 anni, il prolifico artista parigino ha indirizzato la sua musica decisamente imprevedibile verso musica da club con innumerevoli dischi e pseudonimi sull’etichetta Versatile di Gilb’R e sulla sua Tigersushi, remixando grandi moni come Cut Copy e Robyn lungo il percorso.

Nel 2015, Joakim si è trasferito a Brooklyn per aprire Crowdspacer NYC, uno studio di registrazione professionale che noleggia anche la sua collezione di synth mozzafiato. L’ARP 2600, il PolySix di Korg, il 303, l’808 e il 909, se dici il nome di un synth, probabilmente Joakim ne ha uno.

Ascolta il nuovo album di Joakim con il suo alias Cray76″ Play Harder ” su Bandcamp.